Affitti, la Tuscia tra i luoghi più economici d’Italia

Affitti, la Tuscia tra i luoghi più economici d’Italia

Affitti, crescono i prezzi in Italia ma non a Viterbo. La città dei Papi, oltre a essere la provincia del Lazio a presentare la maggiore discesa dei costi, è una delle città italiane ad aver registrato il più importante calo dei prezzi.

ADimensione Font+- Stampa

Affitti, crescono i prezzi in Italia ma non a Viterbo. La città dei Papi, oltre a essere la provincia del Lazio a presentare la maggiore discesa dei costi, è una delle città italiane ad aver registrato il più importante calo dei prezzi.

È quanto emerge dallo studio sulle locazioni realizzato dal portale Idealista che ha analizzato 64.247 annunci e 155 comuni. L’indice, che si riferisce ai dati raccolti nell’anno appena passato, registra un generale incremento sugli affitti per un aumento medio dell’1,9%, tra le province laziali, inoltre, è nella Tuscia che si trova il maggiore calo dei prezzi sugli affitti. – 10,2% a Viterbo, un dato considerevole se si pensa che per Roma è stato registrato solamente un -2,1%. Un risultato questo che fa, per il 2017, della Città dei Papi una delle provincie italiane con il maggiore calo dei costi.

Decarta racconta la Tuscia