A pochi giorni dal Trasporto, la piccola Rosa viterbese rivive in un film

A pochi giorni dal Trasporto, la piccola Rosa viterbese rivive in un film

Il film verrà proiettato presso il cinema Lux, venerdì 25 agosto alle ore 17 con ingresso gratuito dopo la prima a Palazzo Papale che ha riscosso un enorme successo di pubblico.

ADimensione Font+- Stampa

 

Per chi vive a Viterbo, non è inusuale camminare per le strade del centro e incontrare personaggi in costume o a cavallo che vagano tra i vicoli aspettando il prossimo “ciak si gira”, infatti il centro storico medievale è da sempre utilizzato come set per molti film, ma quello ambientato e girato a Viterbo la scorsa stagione ha un qualcosa in più rispetto a tutti gli altri.

La piccola Santa viterbese rivive, dopo secoli, tra le vie della città essendo la protagonista di un film autobiografico diretto e prodotto dall’Associazione Santa Rosa da Viterbo con lo scopo di tenere sempre viva la memoria storica e la devozione verso la Santa che sempre più unisce i viterbesi.
L’organizzazione è stata affidata a Luciano Proietti, il coordinamento a Raffaele Donno e il testo e la regia affidati a Rosanna De Marchi e Luigi Avella per un lavoro corale che racconta il breve periodo di vita di Santa Rosa e regala ai fedeli uno sguardo completo sulla vita della Santa.

Si gira un po’ in tutta la Tuscia, da Bagnoregio a Vitorchiano, al Terminillo per le scene sulla neve fino ad arrivare nella parte più bella e suggestiva di Viterbo: in abiti lunghi, di prezioso velluto rosso con importanti copricapi, gli attori hanno ripercorso alcuni dei momenti storici più significativi della vita di Rosa interpretata da Clarissa Mazzi.

Il film verrà proiettato presso il cinema Lux, venerdì 25 agosto alle ore 17 con ingresso gratuito dopo la prima a Palazzo Papale che ha riscosso un enorme successo di pubblico.

Questo film è un regalo prezioso che la città intera vuole regalare come pegno di devozione a Santa Rosa prima della serata del 3 Settembre che vedrà, come tutti gli anni, una grande folla durante il trasporto della Macchina per le vie della città.