A Ferento la prima uscita del FAI

A Ferento la prima uscita del FAI

Le immagini della visita guidata a Ferento che si è svolta domenica 18 maggio

ADimensione Font+- Stampa

Una visita guidata a Ferento inaugura l’attività della nuova delegazione provinciale del Fondo Ambiente Italiano (Fai). Dopo le giornate di primavera, evento organizzato su scala nazionale, si è svolta domenica la prima uscita della nuova delegazione alla quale hanno partecipato una trentina di persone guidate da Giuseppe Romagnoli, archeologo e ricercatore presso il Dipartimento di Beni culturali dell’Università della Tuscia, che ha illustrato la storia e la specificità del sito di Ferento (per leggere la storia della città clicca qui)

Soddisfazione per l’esito dell’evento è stata espressa dal capodelegazione Francesca Romana Stocchi, che sottolinea come queste iniziative del Fai costituiscano un’occasione significativa per sensibilizzare l’interesse per la cura e la promozione dei beni culturali presenti sul territorio.

Il prossimo appuntamento con il Fai è per il 15 giugno a Vulci.