9 consiglieri sui 32 uscenti non si ricandidano, 7 stavano con Michelini

9 consiglieri sui 32 uscenti non si ricandidano, 7 stavano con Michelini

Dei 23 che si ricandidano, in 14 avevano preso parte anche alla vecchia amministrazione di Centrodestra, tra maggioranza e opposizione.

ADimensione Font+- Stampa

Dovrebbero essere 9 i consiglieri uscenti che non si ricandidano, 7 dei quali stavano con Michelini. Si ricandidano invece tutti gli altri, anche se qualche nome non è ancora chiaro dove vada collocato. Dell’opposizione a Michelini non si ricandida solamente con certezza Gianluca De Dominicis, del Movimento 5 Stelle. Dei 23 che si ricandidano, in 14 avevano preso parte anche alla vecchia amministrazione di Centrodestra, tra maggioranza e opposizione.

Degli uscenti:

  • In 4 si candidano con Francesco Serra: Quintarelli, Frittelli, Cappetti e Serra stesso
  • In 6 consiglieri sostengono la candidatura di Luisa Ciambella: Minchella, Fabbrini, Scorsi, Bizzarri, Ciorba, Moricoli.
  • In 2 con Filippo Rossi: De Alexandris e Rossi stesso.
  • Poi c’è Chiara Frontini, che si candida a sindaco.
  • In 10 con Giovanni Arena: Marini, Sberna, Micci, Moltoni, Buzzi, Grancini, Ubertini, Galati, Santucci e Insogna.

Rimangono fuori per scelta personale Mongiardo, Troili, Volpi e Boco tra le fila del Pd, Simoni, Treta e Mecozzi tra gli ex Mori, Taborri e il consigliere dei 5 Stelle De Dominicis. Tra questi questi Livio Treta e Goffredo Taborri non è certo al 100% che non si ricandidino.

Tra gli assessori invece si candidano solamente Luisa Ciambella, a sindaco, Alvaro Ricci e Sonia Perà entrambi sostegno della stessa Ciambella.

Rimangono fuori, salvo sorprese, Maurizio Tofani, Raffaella Saraconi e Antonio Delli Iaconi.

Tra gli ex assessori si candida Giacomo Barelli a sostegno di Viva Viterbo.