53 acquerelli delle Macchina di S. Rosa meno conosciute in mostra presso la C.I.A

53 acquerelli delle Macchina di S. Rosa meno conosciute in mostra presso la C.I.A

L’opera è di Mauro Galeotti, giornalista appassionato ed esperto della più importante tradizione viterbese, che ha curato l’iniziativa che raccoglie opere del Museo Civico, pressoché sconosciuti.

ADimensione Font+- Stampa

Cinquantatre acquerelli delle Macchina di Santa Rosa meno conosciute, in mostra presso la C.I.A. in via dell’Industria. L’opera è di Mauro Galeotti, giornalista appassionato ed esperto della più importante tradizione viterbese, che ha curato l’iniziativa che raccoglie opere del Museo Civico, pressoché sconosciuti.

Opere che riprendono le Macchine di Santa Rosa di Papini e Spadini, che sono passate nel 19esimo secolo. Una iniziativa che indirettamente promuove anche il Museo Civico di Viterbo, altra struttura poco frequentata dai cittadini viterbesi. Gli acquerelli erano già stati inseriti nel libro curato da Mauro Galeotti “Rosa piccola… già Santa”, edito nel 2009. L’ingresso è libero nei locali della C.I.A. in via dell’Industria. L’esposizione inizia il 27 agosto e terminerà il 30 settembre.

Banner
Banner
Banner