Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

40 giorni di “quarantena” per i bambini appena vaccinati. La proposta di legge presentata da M5S in Regione Lazio fa discutere

40 giorni di “quarantena” per i bambini appena vaccinati. La proposta di legge presentata da M5S in Regione Lazio fa discutere

Questo un effetto possibile della proposta di legge presentata alla Regione Lazio dai consigliere pentastellati Davide Barillari e Roberta Lombardi. Una prospettiva no-vax? Le perplessità non sono poche e la proposta accende gli animi. 

ADimensione Font+- Stampa

Tuo figlio si è appena vaccinato? Lo attendono quaranta giorni di “quarantena” da scuola.

Questo un effetto possibile della proposta di legge presentata alla Regione Lazio dai consigliere pentastellati Davide Barillari e Roberta Lombardi. Una prospettiva no-vax? Le perplessità non sono poche e la proposta accende gli animi. 

 L’articolo 11 “Rapporto con le scuole e certificazione”, al comma 2, afferma che “la scuola garantisce che sia rispettato il periodo di quarantena di 4-6 settimane per il soggetto appena vaccinato con virus attenuato, al fine di evitare contagi indotti dalle stesse, secondo il principio di precauzione”.

Se la legge ottenesse l’ok del Consiglio regionale, altamente improbabile, i bambini appena vaccinati non potrebbero andare a scuola prima di almeno 40 giorni. Nessuna prescrizione per i bimbi non vaccinati. Al comma 3 si legge: “La scuola non entra nel merito della formazione delle classi in base alle certificazioni vaccinali dei soggetti, i quali vengono inseriti nelle stesse in base ad altri criteri non di tipo sanitario ma di tipo organizzativo, stabiliti dalla scuola stessa”. 

Il Fatto Quotidiano riporta delle dichiarazioni di Barillari molto interessanti sulle fonti mediche a supporto della prospettiva che si vorrebbe tracciare con questa legge. 

“Non abbiamo fatto altro che applicare le raccomandazioni mediche. Andando a leggere sul foglietto illustrativo del Priorix Tetra, uno dei principali farmaci somministrati ai bambini fra gli 11 mesi e i 12 anni di età contro morbillo, parotite, rosolia e varicella, si legge che “una volta vaccinato, il suo bambino deve cercare di evitare per almeno 6 settimane dopo la vaccinazione, fin dove possibile, uno stretto contatto” con “individui con una ridotta resistenza alle malattie”, “donne in gravidanza che non hanno avuto la varicella” e “neonati da madri che non hanno avuto la varicella” o non ne siano state vaccinate”.

 

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031