‪#‎SaveRockinCura2014: ImmaginAction vuole salvare il Festival. Appuntamento il 18 luglio per 4h di musica

‪#‎SaveRockinCura2014: ImmaginAction vuole salvare il Festival. Appuntamento il 18 luglio per 4h di musica

"Vogliono distruggere la cultura e trattano la nostra musica come se non contasse nulla. Noi gli rispondiamo come sempre con un bel concerto”.

ADimensione Font+- Stampa

10325587_824216917612364_9130383553050449104_nIl Rockin’Cura cerca un aiuto per salvare il Festival e lancia l’hashtag ‪#‎SaveRockinCura2014. Venerdì 18 luglio infatti è stato organizzato un concerto per raccogliere fondi per l’edizione 2014 della manifestazione musicale uccisa dalle promesse non mantenute dall’amministrazione comunale di Viterbo. Nell’agosto scorso, infatti, ImmaginAction, l’associazione che organizza appunto Rockin’Cura, da Vetralla si era spostata a Viterbo per organizzare un evento collaterale, ovvero il concerto de Lo Stato Sociale. Un successo di pubblico reso possibile dall’investimento fatto dai giovani di ImmaginAction, sicuri di rientrare della spesa grazie alla concessione ricevuta dall’assessore Barelli. “Il contributo pattuito – avevano scritto tempo fa sulla loro pagina Facebook – era di 2500€ (…). Beh, come è noto ormai a tutti il comune ci riconosce dopo quasi un anno di attesa la cifra di 493€ e spicci”.

“Ci hanno costretto purtroppo – scrivono invece oggi – a farne una mera questione economica. Ci avete supportato spargendo la voce e facendoci sentire tutto il vostro appoggio. Ora siamo qua a chiedervi nuovamente un aiuto. Venerdi 18 Luglio al parcheggio del Glitter Cafè Eventi a largo Africa a Viterbo ci sarà un concerto per salvare Rockin’Cura 2014. Il vostro contributo – prosegue ImmaginAction – sarà fondamentale. Vogliono distruggere la cultura e trattano la nostra musica come se non contasse nulla. Noi gli rispondiamo come sempre con un bel concerto”. Hanno già dato la loro adesione The Shiver, Venus In Furs, Too Much Ado, Regola d’Arte. Ma la line-up potrebbe arricchirsi a breve. “Ringraziamo di cuore – chiudono – i nostri compagni di Backstage Academy e Mvm Concerti”.